• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Il termine “doppia diagnosi” ha, negli ultimi anni, acquisito caratteri paradigmatici che, da un lato, hanno teso a ricondurre nell’alveo della psichiatria l’approccio clinico alle “addictions” e, dall’altro, ha segnalato come l’intersezione tra i temi collegati all’uso di sostanze e i disturbi psicotici sia sempre più centrale in un modello di cura integrato ed efficiente tanto per la salute mentale, quanto per la gestione delle dipendenze. Dopo una fase storica di disgiunzione tra i servizi/disturbi della salute mentale e della medicina delle dipendenze, negli ultimi anni stiamo assistendo ad un auspicabile ricongiungimento tra essi, con un movimento diretto verso l’esplorazione di una realtà clinica complessa ed altamente articolata, che tende sempre più spesso a contaminare reciprocamente i due ambiti assistenziali prima citati. Contaminazione che si rende ancor più cruciale e fondante se si guarda ai disturbi mentali nella loro espressività diacronica, dagli esordi all’articolazione dei quadri più tardivi, in cui spesso la linea di demarcazione tra le diagnosi si rende assai più sfumata. D’altra parte, questo pur necessario atteggiamento clinico “convergente” comporta naturalmente una serie di riflessioni che si estendono agli ambiti psicopatologico, gestionale, progettuale e che pone pertanto molteplici questioni cliniche e di metodo che meritano un approfondimento scientifico specifico, allo scopo sia di comprendere alcuni limiti dell’agire terapeutico che di aprire di nuovi percorsi e disegnare nuove opportunità di cura.

L’evento webinar si pone come obiettivo quello di declinare gli aspetti psicopatologici e terapeutici dei quadri psicotici in cui si sovrapponga e/o si aggiunga l’abuso di sostanze, con particolare attenzione al tema della gestione farmacologica di tali quadri, riportando al contempo esperienze “dal mondo reale” nel trattamento di problemi clinici di riscontro comune (dalla gestione dell’aggressività/ostilità, al controllo dei sintomi positivi in doppia diagnosi, dai quadri di esordio in presenza di abuso di sostanze all’evoluzione diacronica delle due diagnosi congiunte), allo scopo di definire, insieme ai partecipanti nelle sessioni interattive (Q&As), quegli elementi clinici che consentano di raggiungere un approccio terapeutico “di precisione” e altamente individualizzato per le psicosi associate ad abuso di sostanze.

Programma

10:00-10:15 Introduzione ai lavori (Prof. U. Volpe, Ancona)

10:15-10:45 Lo psicoma esogeno: fenomenologia e cura (Prof. G. Martinotti, Chieti)

10:45-11:00 Q&As sugli argomenti precedenti

11:00-11:20 “Real world” session: un focus sulla gestione dei sintomi positivi e l’ostilità nella schizofrenia (Dott. L. Orsolini, Ancona)

11:20-11:40 “Real world” session: sostanze, esordio schizofrenico e prognosi (Dott. M. Ricci Messori, Ancona)

11:40-11:55 Q&As sugli argomenti precedenti

11:50-12:00 Conclusioni

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Sistema operativo

Windows 7 - Windows 10

Mac OS X 10.9 (Mavericks) - macOS Catalina (10.15)

Linux

Google Chrome OS

Android OS 5 (Lollipop) - Android 9 (Pie)

iOS 10 - iOS 12

Windows Phone 8+, Windows 8RT+

Web browser   

Google Chrome (ultime due versioni)

Mozilla Firefox (ultime due versioni)

Internet Explorer v11

Apple Safari (ultime due versioni)

Microsoft Edge (ultime due versioni)

Connessione internet

Computer: 1 Mbps o superiore

Mobile: 3G o superiore (WiFi consigliato)

Hardware          

PC/MAC Desktop o laptop 2GB RAM (minimo), 4GB o superiore RAM (raccomandato)

Device Android/iOS/Windows Phone

Microfono e auricolari

Software

GoToWebinar desktop o mobile app (per FAD sincrona/Webinar)

JavaScript abilitato da PC

Procedure di valutazione

questionario ECM di valutazione

Informazioni

 

 
 

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Neurologia
  • Psichiatria

Psicologo

  • Psicologia
  • Psicoterapia

Educatore professionale

  • Educatore professionale

Infermiere

  • Infermiere

Tecnico della riabilitazione psichiatrica

  • Tecnico della riabilitazione psichiatrica
leggi tutto leggi meno

Allegati