• Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

La schizofrenia è un disturbo mentale grave ed associato ad elevata disabilità, che richiede strumenti e percorsi di cura specifici per ogni fase della malattia: dall’esordio all’episodio acuto, dal trattamento di lungo termine alla recovery e al reinserimento in comunità. Il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura rappresenta spesso un primo e cruciale step del percorso di cura ed è in tale sede che avvengono l’accoglienza del paziente e dei familiari, la diagnosi, il trattamento dell’acuzie psicotica. La dimissione dal reparto è un momento di grande rilievo per creare la relazione di cura che si articola intorno al paziente tra reparto e distretto territoriale, che a sua volta dovrà implementare le iniziative assistenziali relative al trattamento integrato e alla riabilitazione psicosociale.

Ad oggi, il trattamento farmacologico resta un elemento cruciale per il management clinico che si colloca alla base dell’intero percorso terapeutico: il ricovero in SPDC è spesso il momento in cui il farmaco antipsicotico viene selezionato per la prima vota e non di rado la prevenzione delle ricadute psicotiche si abbina alla scelta di farmaci antipsicotici long-acting iniettabili (LAI). La scelta di questa classe farmacologica è particolarmente rilevante per la gestione dei problemi di scarsa aderenza verso le terapie orali, soprattutto negli esordi psicotici in cui assicurare una terapia stabile nelle fasi iniziali di malattia può evitare ricadute frequenti, ridurre il rischio di cronicizzazione precoce e di prematura resistenza ai trattamenti, e quindi migliorare la prognosi a lungo termine e ridurre il rischio di disabilità cognitive e sociali. 

L’evento webinar, con particolare attenzione al tema della continuità assistenziale reparto-territorio, fornirà un aggiornamento sulle più recenti evidenze scientifiche sul trattamento con LAI per la schizofrenia, riportando al contempo esperienze “real world” nell’uso di questi farmaci, allo scopo di individuare gli elementi clinici che consentano di raggiungere un approccio terapeutico “di precisione” e altamente individualizzato.

Programma

10:00-10:15 Introduzione ai lavori
(Prof. U. Volpe, Ancona)

10:15-10:45 I farmaci LAI nel trattamento della schizofrenia
(Prof. V. Salvi, Ancona)

10:45-11:00  Q&As

11:00-11:20 Long-acting decisions in short-term settings: strategie di gestione della terapia con antipsicotici LAI in SPDC
(Dott. C. Tomasetti, Teramo)

11:20-11:40 Esperienze cliniche dal real world in linea con le evidenze
(Dott. F. Russo, Bari)

11:40-11:55 Q&As

11:50-12:00 Conclusioni

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Sistema operativo

Windows 7 - Windows 10

Mac OS X 10.9 (Mavericks) - macOS Catalina (10.15)

Linux

Google Chrome OS

Android OS 5 (Lollipop) - Android 9 (Pie)

iOS 10 - iOS 12

Windows Phone 8+, Windows 8RT+

Web browser   

Google Chrome (ultime due versioni)

Mozilla Firefox (ultime due versioni)

Internet Explorer v11

Apple Safari (ultime due versioni)

Microsoft Edge (ultime due versioni)

Connessione internet

Computer: 1 Mbps o superiore

Mobile: 3G o superiore (WiFi consigliato)

Hardware          

PC/MAC Desktop o laptop 2GB RAM (minimo), 4GB o superiore RAM (raccomandato)

Device Android/iOS/Windows Phone

Microfono e auricolari

Software

GoToWebinar desktop o mobile app (per FAD sincrona/Webinar)

JavaScript abilitato da PC

Procedure di valutazione

questionario ECM di valutazione online

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Neurologia
  • Psichiatria

Psicologo

  • Psicologia
  • Psicoterapia

Educatore professionale

  • Educatore professionale

Infermiere

  • Infermiere

Tecnico della riabilitazione psichiatrica

  • Tecnico della riabilitazione psichiatrica
leggi tutto leggi meno