• Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

Alla luce delle nuove linee guida la gestione peri e post procedurale di pazienti sottoposti a pratiche interventistiche di elettrofisiologia assume nuove connotazioni, in funzione della scelta della migliore opzione terapeutica. Le recenti linee guida AIAC hanno sottolineato l’importanza della gestione del ritmo in pazienti con fibrillazione atriale, i percorsi diagnostico terapeutici rappresentano la priorità per poter indirizzare al giusto protocollo di cure La nuova sfida in ambito elettrofisiologico è la diagnosi precoce per introdurre i trattamenti idonei alla gestione del ritmo e dell’anticoagulazione. In questo meeting si andranno a valutare 4 casi clini, dove verranno applicate le nuove evidenze di trattamento, per fare luce su casi limite in pazienti complessi, confrontandoci sulle giuste metodiche volte a garantire i migliori outcomes ai pazienti. Non secondario è l’aspetto gestionale del paziente scoagulato, dove l’ottimale scelta di sospensione è volta a garantire il miglior profilo di sicurezza e al contempo permettere la miglior copertura farmacologica. Le nuove frontiere dell’elettrofisiologia, fanno emergere l’esigenza di un protocollo diagnostico/terapeutico volto a far coesistere lo screening precoce, la corretta diagnosi, la scelta terapeutica ottimale e il corretto approccio gestionale delle terapie anticoagulanti in essere.

Programma

Ore 17:00        Apertura Lavori (G. Piovaccari-M. Marconi)

Ore 17:20        I Sessione

Moderatori: M. Marconi, N. Trevisi

Iter Terapeutico dell’FA di primo riscontro (A. Corzani - P. Sabbatani)

Ore 17:45        II Sessione                 

Moderatori: A. Rubboli, M. Galvani

Esperienze a confronto sulla gestione dell’anticoagulante nel paziente sottoposto a procedure di ablazione (A. Dal Monte - C. Tomasi)

Ore 18:10        III Sessione

Moderatori: A. Rubboli, M. Galvani

Esperienze a confronto sulla gestione dell’anticoagulante nel paziente sottoposto a procedure di ablazione (S. Biancoli - A. Bandini)

Ore 18:35        IV sessione

Moderatori: M. Marconi, N. Trevisi

Management periprocedurale della terapia anticoagulante nel paziente sottoposto a impianto di device (F. Fabbri - D. Saporito)

Ore 19:00        Chiusura lavori (G. Piovaccari-M. Marconi)

 

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Sistema operativo

Windows 7 - Windows 10

Mac OS X 10.9 (Mavericks) - macOS Catalina (10.15)

Linux

Google Chrome OS

Android OS 5 (Lollipop) - Android 9 (Pie)

iOS 10 - iOS 12

Windows Phone 8+, Windows 8RT+

Web browser  

Google Chrome (ultime due versioni)

Mozilla Firefox (ultime due versioni)

Internet Explorer v11

Apple Safari (ultime due versioni)

Microsoft Edge (ultime due versioni)

Connessione internet

Computer: 1 Mbps o superiore

Mobile: 3G o superiore (WiFi consigliato)

Hardware          

PC/MAC Desktop o laptop 2GB RAM (minimo), 4GB o superiore RAM (raccomandato)

Device Android/iOS/Windows Phone

Microfono e auricolari

Software

GoToWebinar desktop o mobile app (per FAD sincrona/Webinar)

JavaScript abilitato da PC

Procedure di valutazione

questionario ECM di valutazione

Responsabili

Responsabile scientifico

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Cardiologia
  • Geriatria
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Neurologia

Infermiere

  • Infermiere
leggi tutto leggi meno

Allegati