• Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

La definizione della fragilità e pre-fragilità sono attualmente oggetto di grande discussione scientifica, finalizzata alla ricerca del miglior percorso diagnostico e gestionale del paziente con fibrillazione atriale (FA) e indicazione alla terapia anticoagulante. In particolare, in Italia il tema suscita grande interesse da parte dei clinici, in quanto la popolazione italiana fibrillante risulta essere una delle popolazioni maggiormente comorbide, più anziane e pluritrattate.

La selezione e la gestione di pazienti fragili e pre-fragili fibrillanti in terapia anticoagulante dovrebbero essere codificate da un modello standardizzato di lavoro integrato tra specialisti, dove lo scambio di informazioni ed il coordinamento delle varie figure coinvolte è fondamentale per ottimizzare i risultati terapeutici.

Il progetto mira a favorire il consolidamento del gruppo di lavoro dedicato alla fragilità,al fine di possibili nuove pubblicazioni, collaborazioni e progetti, e a delineare il profilo del paziente fragile e pre-fragile da adottare nella pratica clinica quotidiana.

Per favorire il confronto fra specialisti di diverse branche, il progetto prevede l’introduzione con un caso clinico emblematico, con diversi snodi decisionali, che aprirà la strada a relazioni, letture e discussioni che coinvolgeranno anche gli iscritti all’evento.

L’obiettivo dei webinar è divulgare, mettere a disposizione il know-how basato su evidenze scientifiche e pratica clinica per uniformare il percorso diagnostico e terapeutico del paziente fragile e pre-fragile fibrillante. L’interazione sarà resa disponibile con una chat-box che consentirà di raccogliere e valorizzare eventuali domande ed insight,che potranno ampliare le evidenze fornite dai docenti.

Le tematiche principali che saranno affrontate nei vari webinar riguarderanno le problematiche legate all’individuazione e gestione del paziente fibrillante fragile in terapia anticoagulante, per rendere i clinici più confidenti nella gestione anche del paziente pre-fragile. Il percorso richiede una stretta collaborazione tra specialisti, al fine di stilare una pathway diagnostico-terapeutica condivisa e univoca, per guidare il lavoro dei clinici, complicato dall’assenza di linee guida in questo setting di pazienti.

 

Programma

-

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Sistema operativo

Windows 7 - Windows 10

Mac OS X 10.9 (Mavericks) - macOS Catalina (10.15)

Linux

Google Chrome OS

Android OS 5 (Lollipop) - Android 9 (Pie)

iOS 10 - iOS 12

Windows Phone 8+, Windows 8RT+

Web browser  

Google Chrome (ultime due versioni)

Mozilla Firefox (ultime due versioni)

Internet Explorer v11

Apple Safari (ultime due versioni)

Microsoft Edge (ultime due versioni)

Connessione internet

Computer: 1 Mbps o superiore

Mobile: 3G o superiore (WiFi consigliato)

Hardware          

PC/MAC Desktop o laptop 2GB RAM (minimo), 4GB o superiore RAM (raccomandato)

Device Android/iOS/Windows Phone

Microfono e auricolari

Software

GoToWebinar desktop o mobile app (per FAD sincrona/Webinar)

JavaScript abilitato da PC

Procedure di valutazione

questionario ECM di valutazione

Responsabili

Responsabile scientifico

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anatomia patologica
  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Audiologia e foniatria
  • Biochimica clinica
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Maxillo-facciale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia plastica e ricostruttiva
  • Chirurgia toracica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Dermatologia e venereologia
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Epidemiologia
  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Genetica medica
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Igiene degli alimenti e della nutrizione
  • Igiene, epidemiologia e sanita pubblica
  • Laboratorio di genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina aereonautica e spaziale
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina dello sport
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Medicina legale
  • Medicina nucleare
  • Medicina subacquea e iperbarica
  • Medicina termale
  • Medicina trasfusionale
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neonatologia
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Neuroradiologia
  • Oftalmologia
  • Oncologia
  • Organizzazione dei servizi sanitari di base
  • Ortopedia e traumatologia
  • Otorinolaringoiatria
  • Patologia clinica
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Privo di specializzazione
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
  • Reumatologia
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica
  • Urologia

Farmacista

  • Farmacia Ospedaliera
  • Farmacia territoriale
leggi tutto leggi meno

Allegati