• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

I pazienti affetti da disturbi psichiatrici gravi come schizofrenia, disturbo schizoaffettivo e disturbo bipolare che presentano tratti psicotici, soffrono frequentemente di disturbi concomitanti da uso di sostanze (substance use disorder, SUD) - cosiddetti pazienti con doppia diagnosi (dual disorder, DD). Questi disturbi vengono definiti come condizioni in cui l‘abuso e la dipendenza da sostanze come alcool, anfetamine, cocaina, oppiacei, cannabis o nicotina ha un impatto negativo sulla vita familiare e sociale, sul lavoro e sulla scuola. Circa il 25-50% dei pazienti psicotici riceve una diagnosi di schizofrenia e di disturbo concomitante da dipendenza , inoltre, la prevalenza del SUD è del 25,1% nei pazienti con schizofrenia e del 20% in quelli con DB, con i giovani uomini schizofrenici che mostrano la più alta prevalenza del disturbo da uso di sostanze diverse dall’alcool, tanto che tale abuso è una condizione frequente nei pazienti che presentano un primo episodio di psicosi con una prevalenza che oscilla tra il 25 e il 60%. Inoltre , in alcuni individui, l’uso concomitante di sostanze potrebbe innescare sintomi psicotici dal momento che le stesse vengono usate come auto-medicazione per alleviare i sintomi psicotici stessi. E’ bene ricordare che la DD/psicosi è associata ad una maggiore frequenza di ricadute psicotiche e di accessi in pronto soccorso, nonché alla tendenza alla cronicizzazione della patologia.

In questo complesso scenario fornire il trattamento adeguato è difficile e la scelta della terapia è ulteriormente complicata dalla consapevolezza relativa alla scarsa compliance  dei pazienti, considerando inoltre che essi (DD/psicosi) risultano piu’ sensibili agli effetti indesiderati degli antipsicotici e pertanto, appare giustificata la scelta di farmaci per cui è stata dimostrata una bassa incidenza di effetti avversi.

In aggiunta, in questo setting clinico, potrebbero essere preferibili agli antipsicotici a rilascio prolungato che presentano le caratteristiche sopracitate per ragioni correlate sia all’aderenza sia a caratteristiche farmacocinetiche.

A  tutt’oggi sono stati compiuti pochi sforzi per fornire un quadro clinico e procedurale comune per i pazienti con DD e politiche differenti si sono focalizzate o su problemi gravi di salute mentale o sulla dipendenza: e’ essenziale continuare a lavorare per fornire strategie che possano affrontare tale enorme problema.

Informazioni

Obiettivo formativo

2 - Linee guida - protocolli - procedure

Procedure di valutazione

questionario online di valutazione ECM

Responsabili

Responsabile scientifico

  • EC
    Dott.ssa Enrica Casoli
    -

Docente

  • RA
    Dott.ssa RAFFAELLA AMADORI
    -
  • TA
    Dott. Tobias Attili
    -
  • CC
    Dott.ssa Chiara Candiracci
    -
  • CC
    Dott.ssa CECILIA CARDONI
    -
  • SD
    Prof. Sergio De Filippis
    -
    Scarica il curriculum
  • VF
    Dott.ssa Veronica Falcioni
    -
  • GF
    Dott.ssa Giulia Francesconi
    -
  • GM
    Dott. Giovanni Martinotti
    -
    Scarica il curriculum
  • GP
    Dott.ssa GIUSY PIZI
    -
  • FS
    Dott. Fabrizio Schifano
    -

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anatomia patologica
  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Audiologia e foniatria
  • Biochimica clinica
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Maxillo-facciale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia plastica e ricostruttiva
  • Chirurgia toracica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Dermatologia e venereologia
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Epidemiologia
  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Genetica medica
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Igiene degli alimenti e della nutrizione
  • Igiene, epidemiologia e sanita pubblica
  • Laboratorio di genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina aereonautica e spaziale
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina dello sport
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Medicina legale
  • Medicina nucleare
  • Medicina subacquea e iperbarica
  • Medicina termale
  • Medicina trasfusionale
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neonatologia
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Neuroradiologia
  • Oftalmologia
  • Oncologia
  • Organizzazione dei servizi sanitari di base
  • Ortopedia e traumatologia
  • Otorinolaringoiatria
  • Patologia clinica
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Privo di specializzazione
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
  • Reumatologia
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica
  • Urologia

Psicologo

  • Psicologia
  • Psicoterapia

Infermiere

  • Infermiere
leggi tutto leggi meno

Allegati

Localizzazione