• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

La fibrillazione atriale è la più comune aritmia riscontrata nella pratica clinica, e può presentarsi, anche in modo asintomatico, in un'ampia varietà di pazienti, dai soggetti più giovani, come “aritmia a cuore sano” ai soggetti più anziani, in cui l'aritmia può presentarsi in un contesto di plurimorbidità e grande complessità. Il trattamento del paziente con fibrillazione atriale non valvolare (FANV) pone il Medico di fronte alla scelta di una strategia che garantisca la riduzione del rischio tromboembolico senza aumentare il rischio di sanguinamenti.

In questo ampio panorama di presentazioni cliniche e di opzioni terapeutiche, il cardiologo ambulatoriale riveste un ruolo fondamentale quale prima interfaccia alla patologia e garante di un appropriato follow-up clinico.

Queste argomentazioni cliniche, con grande implicazioni pratiche, saranno oggetto di questo percorso formativo che unirà alla esposizione delle conoscenze disponibili in letteratura, implementate nelle linee guida, la discussione interattiva di casi clinici, per rendere quanto mai pratico, vivace e partecipato il dibattito con tutti i partecipanti.

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Procedure di valutazione

Questionario ECM di valutazione

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Cardiologia
  • Chirurgia vascolare
  • Ematologia
  • Geriatria
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Neurochirurgia
  • Neurologia
  • Oncologia
  • Ortopedia e traumatologia
leggi tutto leggi meno

Allegati

Localizzazione