AVVISO IMPORTANTE

Le istruzioni per la compilazione del questionario di valutazione ECM online sono disponibili tra gli allegati in fondo alla pagina.
  • Accreditato da:
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

La compromissione del sistema cardiovascolare e del rene devono essere considerate espressione di malattia vascolare pertanto possono frequentemente coesistere, determinando interazioni multiple in grado di condizionare l’evoluzione della patologia e l’outcome clinico del paziente.

Il paziente con fibrillazione atriale frequentemente presenta una condizione di scompenso cardiaco, spesso con difficoltà a riconoscere se la patologia aritmica è conseguenza della disfunzione ventricolare o piuttosto se la disfunzione ventricolare è espressione di una tachiaritmia ad alta frequenza ventricolare, protrattasi nel tempo. La istituzione di una terapia anticoagulante è assolutamente necessaria nel paziente ad alto rischio tromboembolico e a funzione renale condiziona il dosaggio dei farmaci anticoagulanti orali diretti e la necessità di un periodico monitoraggio nella funzione renale, tanto nel paziente con fibrillazione atriale quanto nel paziente con tromboembolismo venoso. La funzione renale può presentare variazione nel tempo, in termini di peggioramento in rapporto a una molteplicità di eventi clinici, particolarmente in presenza di scompenso cardiaco. Lo scompenso cardiaco è una condizione cronica che può andare frequentemente incontro a peggioramenti acuti con necessità di ospedalizzazione. Sono oggi disponibili nuovi presidi terapeutici da attuare in combinazione, includendo anche nuove risorse farmacologiche utilizzabili anche in presenza di marcata compromissione della funzionalità renale.

L’incontro si propone di coinvolgere diversi specialisti per una disamina completa delle attuali soluzioni farmacologiche per il paziente con plurime comorbidità in campo.

 

 

Programma

  

14.00     Registrazione dei partecipanti

 

14.30     Introduzione

 

Moderatori: Marcello Galvani, Andrea Santarelli

 

14.45     La malattia renale cronica nel paziente cardiologico: come conoscerla, monitorarla e migliorare                 l’outcome dei pazienti?

                Antonio Giudicissi (Nefrologo)

 

15.05     Terapia anticoagulante nella fibrillazione atriale e evoluzione della malattia renale

                e nefroprotezione

                Giuseppe Boriani

 

15.25     Desicione su dosaggi e nefroprotezione

                Beatrice Gardini, Ferdinando Bruno

 

15.45     Discussants: Alessandro Corzani, Veronica Sgarlato

 

Moderatori: Luca Montaguti, Raffaella Francesconi

 

16.05     Trattamento del tromboembolismo venoso e prevenzione delle recidive: dalla stratificazione del         rischio alle decisioni cliniche

                Michele Maria Imperatore

 

16.25     Worsening heart failure: non solo una sconfitta clinica… una nuova prospettiva di Victoria

                Davide Bernucci

 

16.45     Scompenso cardiaco: esperienza sul campo

                Michela Bartolotti

 

17.05    Discussants: Alessandra Ferri, Elena Magnani

 

17.25     Tavola rotonda

                Cuore e rene: come lavorare in team per ottenere effetti sinergici?

                Tutti i relatori

 

18.30     Termine dell’incontro

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Procedure di valutazione

questionario di valutazione ECM online

Responsabili

Responsabile scientifico

  • AS
    Dott. Andrea Santarelli
    -

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Cardiologia
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Nefrologia
leggi tutto leggi meno

Allegati

Localizzazione