AVVISO IMPORTANTE

Per tutti gli eventi residenziali della stagione 2022 è obbligatorio presentare Green Pass e autocertificazione al momento dell'arrivo in sede congressuale.
Autocertificazione COVID scaricabile nella sezione ALLEGATI in fondo alla pagina.
  • Accreditato da:
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

La schizofrenia colpisce lo 0,5-1% della popolazione mondiale. L’esordio della malattia si riscontra nella fase adolescenziale, già verso i 13-15 anni, e la malattia ha un decorso variabile, e nella maggioranza dei casi la malattia ha un decorso cronico e ricorrente con sintomi residuali e un incompleto recupero sociale. 

La gestione farmacologica della schizofrenia si basa sull’impiego di farmaci antipsicotici, sia di prima che di seconda generazione.

La scelta del farmaco deve essere ritagliata sul singolo paziente, e deve ambire il più possibile ad un recupero psicosociale (e lavorativo, e scolastico…) dello stesso: partendo dalle linee guida nazionali ed internazionali, la terapia deve essere scelta in base alle caratteristiche sintomatologiche della malattia, alla fase della malattia stessa (esordio, riacutizzazione…), alle differenti peculiarità farmacologiche degli antipsicotici, ad eventuali comorbidità presenti, e quindi alla risposta clinica del paziente.

Infine, l’osservazione clinica del paziente, permetterà al medico di rivalutare la terapia in essere in base alla risposta clinica, e alla comparsa di eventuali effetti collaterali.

Questo corso si propone di fare il punto sulle terapie farmacologiche a disposizione in considerazione delle differenti fasi della malattia, di comorbidità presenti, del setting di intervento, attraverso la presentazione di casi clinici che rappresentano lo spunto per un’interazione e condivisione di esperienze tra clinici.

Lo scopo è quindi di massimizzare la diffusione di best practice, al fine di promuovere la cura della salute mentale del paziente affetto da schizofrenia.

Programma

13.45    Registrazione partecipanti e welcome coffee

14.15    Introduzione ai lavori

                Giuseppe Ducci e Giuseppe Nicolò

14.30    Presentazione della struttura e dei servizi offerti dal DSM della ASL Roma 1

                Giuseppe Ducci

14.50     Il rapporto tra Ospedale e Territorio

                Alessandro Grispini

15.20    Il paziente affetto da schizofrenia: quali gli unmet needs della schizofrenia?

                Cristiana Silvestrini

15.40     La terapia farmacologica personalizzata nel paziente schizofrenico

                Giuseppe Nicolò

16.00    Discussione sugli argomenti precedenti

16.15     Pausa

16.30    Il paziente con esordio psicotico

                Gianluigi Di Cesare

17.00    La differenza tra trattamenti nella schizofrenia e lo switch tra farmaci

                Enrico Pompili

17.45    La schizofrenia e l’abuso di sostanze

                Luisa De Risio

18.15    Discussione sugli argomenti precedenti

18.45     Take home messages

19.00    Conclusione dei lavori

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Procedure di valutazione

Questionario online di valutazione ECM 

Responsabili

Docente

  • LD
    Dott.ssa Luisa De Risio
    -
  • GD
    Dott. Gianluigi Di Cesare
    -
  • GD
    Dott. Giuseppe Ducci
    Medico Chirurgo specializzato in Psichiatria Direttore del DSM della ASL Roma 1
  • AG
    Dott. ALESSANDRO GRISPINI
    -
  • GN
    Dott. Giuseppe Nicolo'
    -
  • EP
    Dott. Enrico Pompili
    -
  • CS
    Dott.ssa Cristiana Silvestrini
    -

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Psichiatria
leggi tutto leggi meno

Allegati

Localizzazione